web statistics

I progetti della CEU, fin dai primi tempi sono nati da concrete richieste da parte della popolazione locale, riguardanti la costruzione o il risanamento di strutture sanitarie o scolastiche, la promozione di progetti agricoli e il miglioramento dell’approvvigionamento idrico di qualità.

 Tutti gli interventi continuano ad essere concordati in stretta collaborazione con gli abitanti  e con le autorità competenti. Infatti, i contratti di collaborazione stipulati con gli organismi locali prevedono sia la loro partecipazione finanziaria alla copertura dei costi (con percentuali ovviamente commisurate alle limitate possibilità economiche degli abitanti) che  la partecipazione attiva alla realizzazione dei progetti. Il significato di questa clausola contrattuale è importante, in quanto contribuisce a valorizzare l’aspetto cooperativo del rapporto, differenziandolo da quello assistenziale. Per questi motivi, la CEU, dopo le necessarie verifiche, stipula con il villaggio o con il quartiere interessato un accordo mirato alla definizione dei reciproci impegni, sollecitando nel limite del possibile il coinvolgimento della popolazione.

Il comune denominatore di tutti i progetti messi in atto è quello di mirare allo sviluppo socio-economico della popolazione coinvolta, attraverso il miglioramento delle condizioni sanitarie, della formazione scolastica in strutture ideali e della qualità di vita in generale.

I partners dei progetti agricoli sono gruppi organizzati a livello di villaggio, costituiti per lo più da donne che la CEU intende sostenere tecnicamente nella formazione e finanziariamente per offrire un miglioramento durevole delle condizioni di lavoro e esistenziali.

La scelta delle azioni da sostenere è legata ai seguenti fattori:

1.    Presenza di gruppi organizzati attorno ad un progetto già definito

2.    Garanzia che le attività siano state concepite dai gruppi stessi e che corrispondano a dei reali bisogni

3.    Garanzia che le azioni sostenute dalla CEU possano essere durevoli nel tempo e che i gruppi dimostrino capacità di gestione tali da non richiedere ulteriori interventi esterni

La rete di collaboratori locali di fiducia, che durante gli anni di esperienza con la CEU ha acquisito e migliorato le proprie competenze, rende ormai superflua la presenza continua di collaboratori svizzeri